CerTIC Academy - CerTICompetence

Vai ai contenuti

Menu principale:

 
 
 



I CerTICAcademy Learning point rappresentano i punti di contatto CerTICompetence presenti sul territorio, si identificano come "stakeholder" che affiancano le scuole per contribuire al rafforzamento dell’offerta formativa e per la definizione del piano di miglioramento relativamente alla diffusione delle "Competenze Digitali" definite dalla Racc. 2006/962/CE del Parl. Europeo e del Consiglio del 18/12/2006 relativa a competenze chiave per l'apprendimento permanente e per la diffusione delle ICT Competency Standars for Teachers definite nel Curriculum Framework dei docenti pubblicate da UNESCO nel 2008.

                                          

CerTICompetence rappresenta una forma non episodica di collaborazione tra più soggetti giuridici diversamente coinvolti che cooperano, conservando ognuno la propria autonomia, per condividere il Piano dell’offerta formativa "Digital Teacher 2020"



destinato a rafforzare le conoscenze e a migliorare le abilità degli operatori del comparto scuola per l’utilizzo consapevole delle tecnologie didattiche. La qualità e l’efficienza del sistema scolastico-educativo, in quanto fattori determinanti dello sviluppo civile ed economico della comunità, sono obiettivi che vedono l’impegno congiunto di Istituzioni Scolastiche, associazioni, aziende e organizzazioni presenti sul territorio. In tale ottica CerTICompetence si configura e si propone alle scuole come una "alleanza formativa".


Le "alleanze formative" contribuiscono a identificare l’istituzione scolastica come "sistema educativo integrato", capace di progettare in proprio e di creare reti e relazioni tra le parti: insegnanti, alunni e genitori, agenzie formative, associazioni, aziende e territorio. Ciò implica una costante negoziazione fra le diverse culture ciascuna delle quali, nel confronto, trova spazio di affermazione e diventa, essa stessa, risorsa ed arricchimento per gli altri.
Tali alleanze, se correttamente avviate e gestite, possono rientrare tra gli elementi che consentono di alla scuola coinvolta di poter essere valutata come "scuola innovativa", poiché esse consentono di rafforzarne la presenza sul territorio, facilitando l’apertura della scuola stessa al mondo del lavoro e delle professioni, come opportunità unanimemente riconosciuta, per prevenire e contrastare la dispersione scolastica oltre che per favorire l’occupabilità. In tale contesto si concretizza l’interazione ed il dialogo, in forma non episodica tra le imprese e la scuola che potrà divenire in tal modo "fabbrica della conoscenza e della cittadinanza".

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu